Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Internazionalizzazione delle Imprese home 02.03.2017 seminario "Appalti e subappalti all'estero: criticità e soluzioni contrattuali, fiscali, doganali"
 
Azioni sul documento

02.03.2017 seminario "Appalti e subappalti all'estero: criticità e soluzioni contrattuali, fiscali, doganali"

La Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini ha il piacere di informare le aziende che si terrà in data 2 marzo 2017 a partire dalle ore 9.00 presso la sede di Forlì, corso della Repubblica, 5 un evento dal titolo "appalti e subappalti, fiscali, doganali: criticità e soluzioni contrattuali, fiscali, doganali.

02.03.2017 seminario "Appalti e subappalti all'estero: criticità e soluzioni contrattuali, fiscali, doganali"

Cosa
  • Seminario gratuito
Quando 03/03/2017
dalle 09:00 alle 18:30
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

 

Una delle principali opportunità di internazionalizzazione è ormai rappresentata dall’acquisizione di appalti/subappalti internazionali per la costruzione di opere e/o per la fornitura e l’allestimento di impianti all’estero.

Sempre più ricorrentemente, imprese straniere di natura privata ovvero enti governativi ed istituzionali utilizzano, a livello internazionale, l’appalto/subappalto come procedura per ottenere la costruzione di opere o la fornitura di impianti.

L’acquisizione e la gestione di un appalto/subappalto internazionale soggiacciono, tuttavia, ad una particolare procedura e ad un’articolata e complessa normativa che richiedono una particolare attenzione nelle varie fasi negoziali, dalle trattative precontrattuali alla negoziazione del contratto definitivo, alle svariate forme di garanzia/bond da utilizzare al collaudo e consegna dell’opera o dell’impianto.

L’esecuzione di un appalto/subappalto internazionale assume inoltre notevole rilevanza tributaria, in quanto molto spesso comporta la costituzione di un cantiere all’estero e la configurazione di una stabile organizzazione estera della impresa italiana. Sorge, quindi, la necessità di determinare se il cantiere aperto nel Paese estero configuri o meno una stabile organizzazione all’estero dell’impresa italiana, al fine di discernere se i redditi conseguiti dall’impresa italiana a fronte della gestione di un appalto/subappalto internazionale debbano essere assoggettati a tassazione anche nel Paese estero.

L’esecuzione di un appalto/subappalto internazionale richiede altresì l’invio all’estero del personale dipendente dell’impresa italiana, al fine di assicurare il pronto ed esatto adempimento degli obblighi nascenti dal contratto, fra cui la direzione o supervisione dei lavori oltreché il collaudo dell’opera. Occorre, pertanto, realizzare il corretto inquadramento, da un punto di vista contrattuale, fiscale e previdenziale, dell’invio del personale dipendente all’estero.

RELATORI

 

  • Avv. Enzo Bacciardi, senior partner dello Studio Legale Bacciardi and Partners, specializzato in diritto del commercio internazionale;
  • Avv. Lorenzo Bacciardi, LL.M., partner dello Studio Legale Bacciardi and Partners, specializzato in diritto societario internazionale, fiscalità internazionale e operazioni straordinarie di impresa;
  • Avv. Tommaso Mancini, partner dello Studio Legale Bacciardi and Partners, specializzato in contrattualistica internazionale;
  • Avv. Tommaso Fonti, LL.M., partner dello Studio Legale Bacciardi and Partners, specializzato in IVA internazionale, fiscalità internazionale e diritto applicabile alle assegnazioni di lavoratori all’estero.
  •  

    Il seminario è gratuito previa iscrizione on line entro il 27 febbraio p.v.

    Per maggiori informazioni è possibiole scaricare il programma dell'evento cliccando qui

     

    Ufficio Internazionalizzazione delle Imprese

    esterorn@romagna.camcom.it

    My Unipol Banca: banca e conto corrente online

    Il nuovo servizio per la fatturazione elettronica verso le PA

    Registro nazionale per l'alternanza scuola lavoro. Il punto di incontro tra imprese e studenti

    Elenco atti depositati dagli Agenti di Riscossione

     
    Standard

    Powered by Plone ®

    Note Legali

    C.F. 04283130401

    Partita Iva 04283130401

    IBAN IT 83 N 06010 13200 100000300122
    Codice Univoco ufficio: ST9NPX

    Privacy

    Camera di Commercio della Romagna

    Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini

    Tel. 0541/363711 Fax. 0541/363723
    Posta elettronica certificata:
    cameradellaromagna@pec.romagna.camcom.it