Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Promozione Economica Finanziamenti e contributi Bando per la concessione di contributi alle imprese della provincia di Rimini per la presentazione di progetti di ricerca - anno 2014.
 
Azioni sul documento

Bando per la concessione di contributi alle imprese della provincia di Rimini per la presentazione di progetti di ricerca - anno 2014.

— scaduto

La Camera di Commercio di Rimini, in collaborazione con l’Università degli Studi di Bologna ed Aster S. cons. p. a., al fine di favorire lo sviluppo delle imprese attraverso progetti di ricerca innovativa ed il trasferimento tecnologico fra Università e PMI, stanzia un fondo di € 30.000,00 per la concessione di contributi a favore delle piccole e medie imprese interessate a progetti di ricerca nell’ambito dei laboratori della Rete Alta Tecnologia dell’Emilia Romagna.

Spese ammissibili

La Camera di Commercio di Rimini assegna contributi in conto capitale alle imprese per la realizzazione di un progetto realizzato in collaborazione con:

- Università di Bologna

- laboratorio della Rete Alta Tecnologia dell’Emilia Romagna

- centro di ricerca iscritto all’Albo dei Laboratori accreditati dal Ministero dell'Università e della Ricerca (link http://albolaboratori.miur.it/ ).

Il progetto dovrà essere concluso entro il termine di 12 mesi a partire dalla data di ricezione della comunicazione di assegnazione del contributo.

Sono finanziabili le seguenti voci di spesa:

1.  Spese sostenute per il coinvolgimento dei laboratori/centri di ricerca indicati nel primo paragrafo del presente articolo nella realizzazione del progetto finanziato:

- assegno di ricerca a copertura dell’attività svolta da un ricercatore per conto dell’azienda;

- borsa di studio o contratto di collaborazione a progetto destinata a laureandi o neolaureati, designati d’intesa tra impresa e laboratorio/centro di ricerca e che sviluppino in collaborazione con l’azienda il progetto finanziato. In caso di contratto di collaborazione a progetto l’oggetto del contratto dovrà riguardare espressamente ed esclusivamente le attività di ricerca per le quali si richiede il contributo riferite all’arco temporale di realizzazione dell’attività di ricerca;

- incarichi di consulenza specifica e tecnologica affidati ad un laboratorio/centro di ricerca (analisi di laboratorio, prove tecniche ecc.)

2.  Spese per noleggio di attrezzature informatiche, tecniche e strumentali necessarie per la realizzazione del progetto, limitatamente al periodo di svolgimento dello stesso;

3.  Spese per materiali di consumo, forniture e simili finalizzate alla realizzazione del progetto;

4.  Spese per acquisizione di informazioni tramite consultazione di banche dati;

5.  Spese per licenza di brevetti, know how ed altri diritti di proprietà industriale; spese di consulenza per ricerche di anteriorità e deposito marchi e brevetti;

6.  Formazione specialistica in azienda erogata dai laboratori/centri di ricerca indicati nel primo paragrafo del presente articolo.

Le spese ammissibili si intendono al netto di IVA.

Requisiti per la partecipazione

Le imprese devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

-   avere la sede legale nella provincia di Rimini, regolarmente iscritta al Registro Imprese;

-   il progetto di ricerca previsto nella domanda deve riguardare la sede legale dell’impresa o altra unità locale ubicata nella provincia di Rimini, che risulti svolgere un’attività coerente con il progetto presentato;

-   essere in regola con il pagamento del diritto annuale;

-   essere una microimpresa, piccola o media impresa attiva, così come definite nella raccomandazione della Commissione Europea 2003/361/CE del 6 maggio 2003 (GU Unione Europea L 124 del 20/05/2003);

-   non trovarsi in stato di fallimento, concordato preventivo, amministrazione controllata o straordinaria, liquidazione coatta amministrativa o volontaria.

Per favorire l’avvio di nuove attività imprenditoriali o l’apertura di nuove unità locali possono presentare la domanda anche imprese che non ancora perfezionato l’iscrizione al Registro Imprese o al momento inattive, purché tali requisiti siano soddisfatti entro al momento della liquidazione del contributo.

Presentazione delle domande

Le domande di contributo, sulla base della modulistica predisposta, dovranno essere inviate entro le ore 12.00 del 28/11/2014, con applicata con applicata marca da bollo in vigore, presentandola con una delle seguenti modalità:

-   a mano presso la Camera di Commercio di Rimini - Unità Operativa Promozione Economica e Incentivi alle Imprese - Via Sigismondo n. 28 - 47921 Rimini (RN) dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00

-   per posta con raccomandata A/R all’indirizzo: Camera di Commercio di Rimini - Unità Operativa Promozione Economica e Incentivi alle Imprese - Via Sigismondo n. 28 - 47921 Rimini (RN) indicando sulla busta la dicitura “Domanda di contributo bando progetti di ricerca”

-   per posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo promozione@rn.legalmail.camcom.it

-   via fax al numero 0541 363747

Non saranno considerate ammissibili altre modalità di trasmissione delle domande di ammissione a contributo.

Le domande spedite successivamente alla scadenza non saranno prese in considerazione.

Alla domanda, che dovrà riportare le informazioni sulle spese preventivate, andrà inoltre allegato un progetto dettagliato, firmato dal legale rappresentante dell’impresa, e controfirmato dal laboratorio/centro di ricerca partecipante al progetto, contenente:

-   la situazione aziendale di partenza;

-   gli obiettivi del progetto e la situazione prevista al termine del progetto;

-   le attività previste dal progetto e la relativa tempistica;

-   le risorse umane, finanziarie e strumentali ritenute necessarie per la realizzazione del progetto;

-   le professionalità esterne necessarie per coadiuvare l’impresa nello sviluppo delle fasi progettuali;

-   l’eventuale brevettazione o sfruttamento di brevetti preesistenti in relazione alle attività previste dal progetto.

La mancata presentazione del progetto dettagliato, comporta l’inammissibilità della candidatura.

La Camera di Commercio si riserva la facoltà di richiedere all’impresa ulteriore documentazione e/o chiarimenti ad integrazione della domanda. Il mancato invio della stessa, entro e non oltre il termine perentorio di 10 giorni dalla data di ricevimento della richiesta, comporterà l’automatica inammissibilità della domanda.

scarica il Bando per la concessione di contributi alle imprese della provincia di Rimini per la presentazione di progetti di ricerca

scarica il facsimile di domanda

Per informazioni è possibile contattare l'U.O. Promozione e Incentivi alle Imprese - promozione@rn.camcom.it, tel. 0541 363731/732/749

My Unipol Banca: banca e conto corrente online

Il nuovo servizio per la fatturazione elettronica verso le PA

Registro nazionale per l'alternanza scuola lavoro. Il punto di incontro tra imprese e studenti

Elenco atti depositati dagli Agenti di Riscossione

 
Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

C.F. 91030270408

Partita Iva 02355820404

IBAN 24 R 03127 24200 000000001584
Codice Univoco ufficio: T74JCT

Privacy

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Rimini

Tel. 0541/363711 Fax. 0541/363723
Posta elettronica certificata:
camera.rimini@rn.legalmail.camcom.it