Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Servizi on-line Deposito Cartelle esattoriali
 
Azioni sul documento

Deposito delle cartelle esattoriali presso la Camera di commercio

Notifica delle cartelle esattoriali tramite posta elettronica certificata e deposito delle cartelle presso la Camera di commercio in caso di casella non attiva o satura

Deposito cartelle esattoriali - Banner piccolo

Dal 1° giugno 2016 gli Agenti della Riscossione devono notificare le cartelle esattoriali ad imprese e professionisti solo tramite PEC, cioè utilizzando l'indirizzo presente in INI-PEC – l'indice nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificata, tenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico ed alimentato dal Registro Imprese e dagli Ordini professionali.

Se la trasmissione non va a buon fine, nemmeno dopo un secondo tentativo da eseguire ad almeno 15 giorni di distanza, gli Agenti della Riscossione sono tenuti a perfezionare la notificazione della cartella depositandola presso la Camera di Commercio competente per territorio e informando l'interessato tramite raccomandata a/r. Dopo 10 giorni dalla data di inserimento della cartella nel sito camerale l'atto si considera notificato con tutti gli effetti che ne seguono.

È perciò estremamente importante che le imprese mantengano in condizione di regolare funzionamento la propria casella di PEC, assicurando che essa sia attiva e disponga sempre di uno adeguato spazio di archiviazione libero.

Il deposito presso la Camera di Commercio e la consultazione della documentazione avvengono esclusivamente per via telematica, attraverso un portale chiamato Elenco Atti depositati dagli Agenti della Riscossione. Le prime cartelle esattoriali saranno depositate a partire dal 20 giugno 2016.

 

Accesso all'Elenco degli Atti depositati dagli Agenti della Riscossione

Accedendo ad una Area pubblica del servizio, gli interessati potranno avere visibilità della semplice notizia dell'avvenuto deposito di atti a loro indirizzati.

Per recuperare gli atti depositati, il contribuente dovrà entrare nella propria Area Privata, autenticandosi con la Carta Nazionale dei Servizi (CNS). Il servizio di rilascio di certificati di CNS della Camera di commercio di Rimini è a disposizione per gli utenti che ne fossero ancora sprovvisti. In un prossimo futuro saranno utilizzate le altre modalità di autenticazione previste dal Codice dell'Amministrazione Digitale (SPID - Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Dall'Area Privata il contribuente potrà

  • scaricare l'atto di riscossione e il relativo avviso di deposito, entrambi in formato protetto;
  • recuperare il PIN (unico) da utilizzare per visualizzare in chiaro il contenuto dei due documenti.

Per ulteriori informazioni si rimanda alla "Guida utente" consultabile dal portale.

Importante: la consultazione dell'elenco può avvenire esclusivamente per via telematica, collegandosi alla pagina web sopra indicata. Gli addetti allo sportello della Camera di commercio non hanno la possibilità di accedere alle cartelle dell'interessato.

My Unipol Banca: banca e conto corrente online

Il nuovo servizio per la fatturazione elettronica verso le PA

Registro nazionale per l'alternanza scuola lavoro. Il punto di incontro tra imprese e studenti

Elenco atti depositati dagli Agenti di Riscossione

 
Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

C.F. 04283130401

Partita Iva 04283130401

IBAN IT 83 N 06010 13200 100000300122
Codice Univoco ufficio: ST9NPX

Privacy

Camera di Commercio della Romagna

Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini

Tel. 0541/363711 Fax. 0541/363723
Posta elettronica certificata:
cameradellaromagna@pec.romagna.camcom.it